Le Rossonere della Juniores si laureano campionesse d’inverno

Quattro punti in due giorni per il team Juniores della Libertas femminile, che nella giornata di sabato ha battuto 5 a 1 il San Miniato, nel match valido per la nona giornata, e ventiquattro ore dopo ha pareggiato uno a uno sul campo del Florentia, nel recupero del match non disputato per maltempo nello scorso week-end.

Contro il San Miniato apre la danza del gol Russo, che al settimo raccoglie un assist di Martinelli e firma l’uno a zero; al minuto 24 Giorgetti raddoppia direttamente da calcio piazzato. Passano altri dieci minuti ed è ancora Russo a battere Brogi e a mettere in rete il tre a zero. Prima dello scadere il poker griffato Martinelli, che da fuori area realizza il 4 a 0 con cui si chiude il primo tempo. Nella ripresa le rossonere abbassano i ritmi del match e al ventesimo le ospiti siglano il gol della bandiera con Gangi che dal dischetto batte Pucitta. Al trentacinquesimo un altro rigore, procurato e trasformato da Acciari che mette il sigillo sul 5 a 1 finale.

Nel match di domenica i protagonisti sono il freddo ed il maltempo che hanno influenzato la prova delle 22 in campo: zero gol e due occasioni per parte nel primo tempo, con la Libertas che sfiora il vantaggio con Giorgetti e Russo, e con il Florentia che va vicina al gol ma sbatte sul muro eretto da Pucitta. Nella ripresa padrone di casa subito in vantaggio al primo minuto con Naldoni, e pareggio sul finire di gara da parte di Acciari che con un bel tiro da fuori area griffa l’uno a uno.

In virtù di questi risultati la Libertas guida la classifica del campionato Juniores con due punti di vantaggio sul San Miniato che però ha giocato una gara in più delle lucchesi, e si laurea campione d’inverno.

Le parole dell’allenatrice rossonera Elena Bruno: “Contro il San Miniato abbiamo potuto esprimere tutto il nostro potenziale ed abbiamo ottenuto una vittoria importante e meritata; contro il Florentia, complice qualche assenza e la stanchezza del giorno prima, non siamo state brillanti ma abbiamo comunque conquistato un pareggio importante. Siamo prime con merito: continuiamo così!”

11-12-2017 | Ufficio Stampa

Share Now

Altre notizie

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi