Viterbese – Lucchese: parla Guido Pagliuca alla vigilia

Abbiamo avuto una settimana intera per preparare la partita e recuperare tutti gli impegni ravvicinati che abbiamo affrontato nell’ultimo periodo.

I ragazzi come sempre hanno dimostrato impegno ed entusiasmo, caratteristiche fondamentali nel quotidiano per raggiungere l’obiettivo comune. Pensavamo di recuperare in questi giorni Fedato e Papini, ma ancora non si allenano con la squadra. Vista inoltre la squalifica di Nanni e l’infortunio lungo di Semprini, la società ha fatto un ulteriore sforzo, mettendoci a disposizione un nuovo giocatore per queste ultime 9 partite. Un giocatore esperto, di ottima qualità. Dobbiamo essere bravi a farlo integrare il prima possibile e prendere da lui il meglio che ci può dare in questi 40 giorni, tenendo in considerazione che è molto tempo che non gioca una partita.

Nella partita di Viterbo, a causa delle defezioni, cambieremo qualcosa nelle posizioni sul campo di qualche giocatore, sia a centrocampo che in attacco, cercando di mantenere invariati i nostri principi di gioco.
La nostra attenzione deve essere alta per tutta la durata delle partite e a maggior ragione in una trasferta come quella di Viterbo. In un girone chiuso e difficile come il nostro, sono sempre gli episodi a fare la differenza e noi dobbiamo portarli a nostro favore con cattiveria sportiva e lucidità.

I ragazzi conoscono perfettamente l’importanza del momento e sanno che la concentrazione andrà mantenuta altissima fino all’ultima partita.

Ci aspettano nove finali e siamo pronti ad affrontarle consapevoli di essere accompagnati dai nostri tifosi, che per noi sono un valore aggiunto importantissimo.

Altre News

Partono le selezioni per il progetto Esport Rossonero
Sapevi che Lucchese-Torres si giocherà il giorno di San Valentino?
LEGA PRO E PANINI LANCIANO LA TERZA EDIZIONE DELLA DIGITAL COLLECTION SERIE C